AVVOCATO CIVILISTA NAPOLI
Avvocato a Napoli Sepe, consulenza e assistenza giudiziale e stragiudiziale.
Risparmia tempo e denaro grazie al nostro team di professionisti.

CHE COSA SI INTENDE PER INVALIDITÀ CIVILE?

Invalidità Civile

L’invalidità non è altro che la conseguenza di un infortunio o di una malattia, i cui esiti, a volte duraturi possono avere ripercussioni importanti sulla vita di tutti giorni.

POSSONO RICHIEDERE LA PRESTAZIONE
I cittadini italiani, i cittadini comunitari o extracomunitari (legalmente soggiornanti), dai 18 ai 67 anni d’età.

Possono quindi beneficiare di una pensione d’invalidità le persone affette da una disabilità permanente di natura fisica e mentale, congenita o meno, che annulli o modifichi la loro capacità fisica, mentale o sensoriale tra questi rientrano anche coloro che, essendo stati sottoposti ad un trattamento sanitario, presentino gravi riduzioni anatomiche o funzionali determinabili in modo oggettivo e prevedibilmente definitivo (mala sanità).

COSA OCCORRE PER AVVIARE L’ITER DEL RICONOSCIMENTO DELL’INVALIDITÀ?
E necessario, innanzitutto, rivolgersi al medico curante che certifica la difficoltà. Con questo certificato e’ possibile presentare domanda telematica all’inps e aspettare la convocazione per una valutazione dinanzi ad una commissione medica, la quale valuterà la domanda, procedendo o al riconoscimento dell’invalidità civile assegnando, pertanto , una percentuale d’invalidità; oppure, provvederà a rigettare la richiesta’ emettendo, comunque un decreto d’invalidità, avverso il quale , in caso di esito negativo, ricorrendone gli estremi, sarà possibile proporre ricorso.

REQUISITI PER IL CONFERIMENTO DELL’ASSEGNO MENSILE D’INVALIDITÀ CIVILE
L’assegno di invalidità civile è una provvidenza economica riconosciuta agli invalidi parziali con una riduzione della capacità lavorativa tra il 74% ed il 99%.

La prestazione viene concessa per 13 mensilità, e ha decorrenza dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda per l’accertamento dell’invalidità, non è reversibile agli eredi ed è pari ad euro 286,81.

Si tratta di un sostegno a carattere assistenziale, cioè slegato dalla presenza di un rapporto assicurativo e contributivo del beneficiario. Per usufruirne però bisogna rispettare dei limiti reddituali che per il 2020 sono di euro 4926,35.

COSA SI INTENDE PER PENSIONE DI INVALIDITÀ O INABILITÀ CIVILE?
È un a provvidenza economica riconosciuta ai mutilati ed invalidi civili, per i quali sia accertata una totale inabilità lavorativa, ossia un invalidità pari al 100%. I limiti reddituali, di euro 16.982,49, sono di gran lunga più elevati rispetto a quelli previsti per l’assegno mensile di invalidità.

Inoltre, a differenza, dei requisiti richiesti per l’assegno mensile, la suddetta pensione, non è incompatibile con altre prestazioni erogate a carattere previdenziale, e con la possibilità di lavorare, a patto che la somma dei redditi derivante dall’attività lavorativa non superi i limiti reddituali sopra elencati.

Tra le altre agevolazioni previste, si ha diritto, all’esenzione totale del ticket su farmaci, e, nel caso in cui venga , altresì, accertata anche l’incapacità di svolgere atti di ordinaria quotidianità, verrà anche riconosciuta un indennità di accompagnamento, che ammonta ad euro 520,29, il cui riconoscimento, prescinde sia dall’età che dalla condizione reddituale.

Per maggiori informazioni e per prenotare una consulenza specifica del caso vi invitiamo a compilare il form di contatti presente nel nostro sito internet alla voce contatti presente nel menu, in alternativa è possibile contattarci anche al nostro recapito telefonico diretto presente su tutte le pagine.

RICHIEDI INFORMAZIONI

DOVE SIAMO - ORARI DI APERTURA

Lunedi - Venerdi:  9:00 - 20:00
Sabato: Chiuso - Domenica: Chiuso

REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle nuove normative e sentenze grazie al nostro servizio news.

INSERISCI LA TUA EMAIL

HOME » CHE COSA SI INTENDE PER INVALIDITÀ CIVILE?

COPYRIGHT SITO

Avvocato Sepe Federico – P.iva: 07086271215 – Indirizzo: Via Calata Capodichino, 243 – Napoli (NA) - Cap: 80141 – Casella Email Pec: studiolegalesepe@pec.it - Iscrizione Ordine Avvocati di: Napoli Nord N° NN002265. Polizza UnipolSai: N°1/39221/122/171762885.

Per maggiori informazioni e per prenotare una consulenza legale nel nostro studio è possibile contattarci al numero di telefono diretto 081.18.55.64.85.

L'avvocato Federico Sepe non è collegato nè direttamente nè indirettamente alle aziende, tutti i marchi e i loghi appartengono ai rispettivi proprietari.

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi

 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa.